Lega Nord, Manifestazione sul Po del 15 settembre 1996


Correva l’anno. È il 15 settembre del 1996, il futuro Ministro per le Riforme, Umberto Bossi, si appresta a celebrare il Giorno della Dichiarazione di Indipendenza della Padania. Catene umane di persone sul Po. I militanti leghisti si stringono per mano. “La giornata è calda e c’è chi ama farsi anche il bagno”, nelle acque del Po.

Discorso di Umberto Bossi. È il 2 Giugno 1996. Festa della repubblica. Questo è invece lo splendido discorso che Umberto Bossi pronunciò nella meravigliosa cornice di Pontida. “Sul Po, ci sarà una manifestazione cui affluiranno milioni di persone, una manifestazione enorme, così che dopo aver creato il cuore, a Mantova, la testa della Nazione Padania, a Venezia, andrà sapete in un palazzo storico del centro di Venezia, i nervi, già i ministeri reticolari distribuiti sul territorio, il 15 settembre prenderà forma la colonna dorsale la spina dorsale della Nazione Padana: il Po, sarà allora – certo dovremo metterci attorno carne – io sento gente che pensa di poter fare le rivoluzioni in due secondi, sapete bene che non è possibile e sapete bene che chi dirige ha l’obbligo, ha l’impegno, ha l’obbligo morale di farle nel modo giusto, nella via gandhiana, quella che la Lega sta perseguendo, cioè una rivoluzione passiva che costringa il centralismo, il colonialismo, il razzismo romano a venire a patti o a subire lo schiantamento del braccio di ferro con la Nazione Padana”. Con tanto di riferimento a Gandhi, subito frenato da quello del braccio di ferro.

Li avete votati, li avete meritati, forse li avete sottovalutati un po’.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...