“Fuori i secondi” di Vito Antonio Conte. Una recensione.

4 thoughts on ““Fuori i secondi” di Vito Antonio Conte. Una recensione.”

  1. mi fido
    mi fido di te
    lo sai
    percui dirò ch’è tutto vero
    anche quel ch’è inventato
    quel ch’è mia scrittura
    quel ch’è tua scrittura
    donne musica e scazzo
    purezza e perdita d’innocenza
    e se ancora qualcuno
    è capace di leggere come te
    val la pena continuare a credere
    a dire a scrivere a fare
    se ancora qualcuno come te
    spende il suo tempo
    per gli altri
    un altro mondo è possibile
    mi verrebbe da dire
    anzi lo dico
    qui siccome altrove
    (…)
    un abbraccio

  2. “bisogna prendere il presente a due mani, incrociare la paura, attraversare il coraggio come una feritoia; e poi ancora, percorrere la propria vita come se fossimo in un vagone che va adagio, senza la fretta nè il pensiero di tutte le stazioni…”.
    Grazie… a Tonio per aver scritto un libro così pieno di emozioni e a Luciano per averle così ben reinterpretate…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...