(S)Montaggio all’italiana.


Ricapitolando. Un carabiniere è indagato per avere ucciso un pusher. Il carabiniere era stato arrestato per aver fatto parte della ‘cellula’ di 4 carabinieri che ha ricattato il Presidente della Regione Lazio, Marrazzo, trovato con un trans. Violazione della privacy, violazione del domicilio, concussione, estorsione. Uccisione di un pusher. Uccisione di un altro trans, Brenda. Una storia italiana. Qui di seguito la notizia presa dall’Ansa.

§

(ANSA) – ROMA, 25 MAR È Nicola Testini il carabiniere indagato dalla Procura di Roma con l’accusa di avere ucciso il pusher Gianguerino Cafasso. Il militare era stato arrestato a ottobre quando scoppiò il caso Marrazzo. Per il gip Spinaci aveva un rapporto diretto privilegiato pluriennale con Cafasso. Intanto il carabiniere Luciano Simeone conferma agli inquirenti di aver girato il video che ritrae Marrazzo insieme al trans Natalie assieme a Tagliente‘. Testini ando’ in carcere assieme ai colleghi Simeone, Tamburrino e Tagliente. Sono accusati a vario titolo di estorsione, violazione della privacy e violazione di domicilio ma soprattutto concussione ed estorsione. La Procura li ritenne responsabili dell’irruzione nell’appartamento dove fu trovato Marrazzo in compagnia di un trans, della confezione di un video che ritraeva l’ex governatore col viado e dei successivi tentativi di vendere il video a testate giornalistiche. Ed è in questa fase di tentata vendita del video che entra in campo il pusher Gianguerino Cafasso, trovato morto in un hotel di Roma nel settembre scorso, stroncato da un’overdose. Già il gip Sante Spinaci nel motivare la custodia cautelare in carcere di Testini precisò che il maresciallo aveva avuto ‘un ruolo primario quale organizzatore dell’illecita operazione’.

Tutti i personaggi del Caso Marrazzo.

Antonio Tamburrino dice che non c’era, lui, in via Gradoli. [e fa il nome di un fotografo]

Le copie del video sono ancora in mano ai carabinieri ?

Brenda trovata morta [Video]

[continua]

About these ads

One thought on “(S)Montaggio all’italiana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...