Emiliano Michelini – “Il porno sepolto”, Poesia 10


“Il porno sepolto”, Emiliano Michelini
(Musicaos, Poesia, 10)

“Il porno sepolto” è un poema in ottave di endecasillabi in rima nel quale si racconta l’educazione sentimentale e sessuale di un giovane nato negli anni settanta e vissuto nella provincia romagnola, a Cattolica. Ai bordi dei campetti da calcio, nei giardini pubblici, nelle fumetterie, il giovane fa la conoscenza del porno, su giornaletti e vhs, insieme alla conoscenza della poesia. Entrambe le cose segneranno la vita del giovane. Il consumo pornografico nell’epoca pre-internet, quello delle edicole e dei chioschi, quasi sempre in clandestinità, si intreccia con la conoscenza, senza soluzione di continuità, dei brani letterari di Manzoni, Verga, e degli altri classici della letteratura appresi sui banchi del liceo. La scelta di utilizzare lo stesso metro de “La Gerusalemme Liberata” è motivata dal fatto che il Tasso rappresenta un trait d’union negli anni dell’adolescenza e della maturità, raggiunta e scandita alternando la pornografia e i classici della letteratura occidentale. “Il porno sepolto”, di Emiliano Michelini, aggiunge un tassello poetico rigoroso e irriverente, alla descrizione di un mondo, tra gli anni ottanta e gli anni novanta, vissuto e narrato in prima persona.

Emiliano Michelini è nato a Pesaro, il 20 giugno del 1977. Vive a Cattolica. Si è laureato nel 2009 in Lettere Antiche, con una tesi sulla tragedia “Progne”, del patriarca cattolico veneziano Gregorio Correr, vissuto nel Quattrocento. Ha svolto diversi lavori, tra i quali, impiegato presso la ConfCommercio, libraio, cameriere, segretario d’albergo, factotum, lavapiatti, commerciante, insegnante di ripetizioni agli studenti di scuole medie inferiori e superiori. Traduce dalle lingue classiche. Ha pubblicato: La circolazione del sangue (Sigismundus editrice, Ascoli Piceno, 2013) con prefazione di Davide Nota, La luna vista dal McDonald’s (Oèdpus editrice, Salerno/Milano 2016) con prefazione del poeta Diego Conticello e postfazione del critico Matteo Veronesi.

“Il porno sepolto”, Emiliano Michelini
(Musicaos, Poesia, 10), Poesia, 10, Isbn 978-88-94966-084 (Ebook), Pagine 58

 

disponibile in formato ebook qui:

Amazon https://goo.gl/PRKxyo
Google Books https://goo.gl/S3hqax
Ibs https://goo.gl/qSzZiA
Mondadori Store https://goo.gl/gFiJnn
BookRepublic https://goo.gl/uLcq38
StreetLib https://goo.gl/6QHjDj
BookGround https://goo.gl/tY4m7u

Annunci