“L’estate comunque”, Francesco De Giorgi


“L’estate comunque”
Francesco De Giorgi

“Sole e anima, due cose inafferrabili.
Fatte entrambe di luce e calore,
ma che non possono fare a meno di creare ombre.”

L-estate-comunque-Francesco-De-Giorgi-Musicaos-Editore-Narrativa-9

2006. Mentre un intero paese è in delirio per la cavalcata che porterà l’Italia a vincere i Mondiali in Germania, la vita del diciottenne Felice Lozupone subisce un cambiamento importante, che lo costringe a vedere tutto con occhi differenti, mettendo in un vortice di discussione i pochi punti fermi della sua vita. Da questo momento in poi la famiglia, l’amicizia, l’amore, non saranno più gli stessi.

Felice ha superato da poco l’esame di maturità. L’estate è appena cominciata, il Salento è un’esplosione di colori e vitalità, in un tempo da trascorrere nella spensieratezza, con amici e primi amori. Eppure le vacanze, per il ragazzo, sembrano andare nella direzione opposta.

Francesco De Giorgi, ispirandosi a una vicenda realmente accaduta, racconta una storia in cui scopriremo che vincere la cecità dello spirito, prima ancora di quella che colpisce la vista, sarà il vero esame che Felice si troverà ad affrontare.

§

Francesco De Giorgi, è nato a Casarano nel 1984. Con Musicaos Editore nel 2015 ha pubblicato il romanzo “I bassisti muoiono giovani” e il racconto “Ti sparo i Deep? – Vita, cover e miracoli di convintissime rock band di paese”. “L’estate comunque” è il suo quarto romanzo.

§

L’estate comunque”, Francesco De Giorgi, isbn 9788899315481, €13, pp. 196, Narrativa 9, Musicaos Editore