Questa settimana ho seguito il consiglio di Ferris, e non ho letto nemmeno un giornale, non ho sfogliato nessuna pagina web di notizie, mi sono alienato dal mondo e ho pensato soltanto a me stesso, mi sono concentrato sul mio lavoro e ho fatto il possibile per sentirmi al centro di ciò che facevo. Arrivato a venerdì notte, quasi le due, mi rendo conto che non mi è mancato nulla.

Certo, qualche foto degli scontri di Madrid l’ho vista, perché sono capitato su facebook una decina di minuti, per il resto nulla. Quando ho acceso la televisione, sempre dieci minuti a pranzo e altrettanti per prendere sonno, non ho visto nessun notiziario, soltanto repliche di vecchie serie televisive.

Funziona, se ci riuscissi per un altro mese credo che sarebbe sufficiente per recuperare una dimensione più terrena del mondo, quella dimensione, ad esempio, per cui leggere Sun Tzu ha lo stesso identico valore, indipendentemente dal mondo che mi circonda, indipendentemente che si tratti del luglio 2012 o del luglio 1885.