“Re Kappa”, intervista di Rossano Astremo


1. Da un lato c'è la voglia del protagonista di portare avanti il suo progetto di romanzo sperimentale. Dall'altro la voglia dell'editore Gastone Gallo di indurlo a parlare di se stesso, di gettarsi a capofitto in una storia che evidenzi la precarietà lavorativa ed esistenziale dello scrittore perché più vendibile. Non c'è spazio per la …