Dal 6 Novembre al 18 Dicembre 2013, Lecce – FABBRICANTI D’ARMONIE, Laboratorio di ricerca teatrale multidisciplinare condotto da Simone Franco, Manifatture KNOS


Dal 06 nov al 18 dic 2013 – 18:00 tutti i mercoledì

Laboratorio di ricerca teatrale multidisciplinare
FABBRICANTI D’ARMONIE
condotto da Simone Franco

A partire da novembre le Manifatture Knos ospitano "FABBRICANTI D’ARMONIE", il laboratorio di ricerca teatrale multidisciplinare condotto da Simone Franco. Il primo modulo di "Teatro Educazione e Sperimentazione" si articola in 7 incontri: ogni mercoledì dal 6 novembre al 18 dicembre, dalle 18:00 alle 21:00.

L’obiettivo del corso non è quello di trasmettere passivamente un sapere, ma di porre al centro le potenzialità latenti di ogni persona o gruppo, riconoscibili attraverso un processo di ricerca e di sviluppo della creatività e della comunicazione.
La pre-espressività naturale di ciascuno di noi viene riportata a coscienza e memoria: riconoscerla significa riconoscere se stessi, il proprio essere uomo. Le ricerche teatrali e multidisciplinari su basi scientifiche, proposte attraverso la metodologia del laboratorio, saranno volte alla formazione dell’attore-poeta fabbricante d’armonie, colui che crea e sente, capace di costruire spazi e rapporti significativi con l’Altro e con l’Ambiente.

Il laboratorio strutturato in forma di incontri tematici teorico-pratici sarà articolato in diverse fasi:
– il lavoro fisico (l’impulso e la forma, percezione, azione e composizione);
– l’improvvisazione;

– lo spazio e le relazioni;
– la voce tra le voci (l’intimo e il plurale);
– l’immagine-metafora;
– il montaggio.

Il laboratorio è rivolto ad un massimo di 15 partecipanti.
Costo 80 €.

Info:
simonemartinofranco
3293670436

http://www.manifattureknos.org/knos/calendario.php?eventID=270

25 Ottobre 2013, Lecce – Giovanna Bandini presenta il suo nuovo libro “Serial Lover” (Mondadori)


LIBRERIA LIBERRIMA, LECCE
VENERDÌ 25 OTTOBRE ORE 19,00

GIOVANNA BANDINI presenta il suo nuovo libro Serial Lover

Viola è attraente, sa truccarsi e vestirsi, le piace piacere.
Giornalista freelance con la passione della danza, va a ballare di tutto nella scuola più famosa di Roma: dall’afro all’hip hop, dal funky al jazz, così compensa il suo debole per il cibo. Ha una casa minuscola e un’amica amatissima, Mia, con cui divide deliziose cene a due e improbabili feste notturne, dove una volta o l’altra si potrebbe incontrare "quello giusto".

Ma Viola ha anche un passato che non vuole ricordare, una specie di buco nascosto nell’anima, che piano piano inizia ad allargarsi, ad "allagare di vuoto" tutta la sua esistenza. La partenza improvvisa di Mia aggrava il senso di solitudine, portando Viola a diventare protagonista di una "caccia all’uomo sbagliato", in una spirale di incontri sempre più distruttivi, in cui gioca col fuoco e si gioca la vita. Sua e altrui. Viola però non smette, non si sottrae, non sa dire di no: perché ormai è una serial lover. Mangia di tutto e accoglie tutti, e come è capace di nutrirsi per giorni solo di cioccolato così è capace di portarsi a casa uno sconosciuto incontrato al bar o in un supermercato. Il viaggio in questa bulimia di sensazioni e sapori è a tratti drammatico, a tratti divertente e ironico: perché Viola è una creatura particolare, con uno sguardo diverso sulle cose, tutto suo, e la forza di fare quel passo di danza in più per uscire dal cerchio dell’infelicità.

Ma, per vivere davvero, "non essere infelici" non basta: come si fa a essere felici? Esiste qualcuno che ha la ricetta dell’amore e della felicità? Proprio nel momento in cui la serial lover abbassa le difese, davanti a una persona che ai suoi occhi non può essere "territorio di caccia", scopre un sentimento assurdo, pazzo e pieno di vita: tanto grande da vincere il tempo e ridare sapore e senso a tutto.

Giovanna Bandini scrive un romanzo coraggioso, che racconta senza veli la fame d’amore di una ragazza di oggi ma anche il misterioso splendore dell’incontro tra un uomo e una donna alla ricerca di sé. Un viaggio attraverso il corpo e il suo nutrimento, la storia autentica e forte di una trentenne che cammina per le strade delle nostre città e che alla fine trova se stessa in un luogo sospeso pieno di profumi, nei gesti semplici di chi prepara un piatto caldo per coloro che ama.

Giovanna Bandini è nata a Roma, dove vive e lavora. Prof di italiano e latino in un liceo e membro della Missione archeologica italiana Tempio Flavio a Leptis Magna, ha pubblicato per Frassinelli il romanzo Nudo di ragazza e per Fazi Giorni dispari, entrambi tradotti all’estero; per Giunti il saggio-romanzo Lettere dall’Egeo e per Newton Compton Lezioni d’amore e Il bacio della tarantola, recentemente ripubblicato.