24 Novembre 2016 – Nardò – Arci Nardò Centrale – Simona Cleopazzo presenta “Irene e Frida”


copertina-2-sidesCIRCOLO ARCI NARDÒ CENTRALE
per la “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”

Giovedì 24 Novembre – Ore 21.00
Nardò
presso Circolo Arci Nardò Centrale
(Via Matteotti)

“IRENE E FRIDA”
di Simona Cleopazzo

dialoga con lʼautrice
Serena Marchese

Domani, 24 Novembre 2016 – presso il circolo ARCI NARDÒ CENTRALE, in Via Matteotti a Nardò, nell’ambito di “Non una di meno”, due giorni dedicata alla Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, si terrà una nuova presentazione di “Irene e Frida”, il romanzo di Simona Cleopazzo.Alle ore 20.30 è prevista l’inaugurazione della mostra “Lei” (di Rosalba Favale, Chiara Spinelli, Valentina Vitale), a seguire, alle ore 21.00, la presentazione del libro, durante la quale l’autrice dialogherà con Serena Marchese. Ingresso libero.

Il romanzo. Irene e Frida, due “donne parallele”, quelle raccontate da Simona Cleopazzo, con una scrittura di precisione che mescola dubbi e moti dell’animo, dove l’esattezza geometrica delle passioni e il disincanto svelano il cambiamento.

L’esistenza di Irene è nel suo diario, scandita dalle incombenze quotidiane, il lavoro in banca, la vicinanza al marito, imprenditore a capo dell’azienda di famiglia, l’amore per il figlio Nicola. Quando Paolo sarà coinvolto in uno scandalo di corruzione, tra i due si aprirà un precipizio.

“E questa storia delle mazzette da dove salta fuori?
E l’amore dove si è nascosto?”

Nel suo diario la donna acquisisce la consapevolezza di una vita al margine, una costruzione fatta di menzogne che vengono alla luce. La reazione non si fa attendere, e se lo scandalo non turberà la routine sociale di Paolo, l’uomo non potrà nulla di fronte a una rivoluzione silenziosa e profonda, quella di Irene.

Frida Mite è una studentessa, trentenne, che attraversa la vita ‘scoprendola’ ogni giorno; inviata di un quotidiano locale, conoscerà Lorenzo, avvocato di un ragazzo che è stato arrestato e del quale dovrà raccontare la storia. Annota su un diario ciò che le accade, la vita con le amiche e coinquiline, gli incontri casuali, le emozioni rubate.

“Solo un lieve bacio. Un libro infilato nella mia borsa, clandestino”

§

Simona Cleopazzo, nata nel 1972, madre di tre figlie, vive a Lecce. Dagli anni Novanta lavora nel terzo settore, a Bologna e Lecce. Nel 2003 ha dato vita alla L.I.L.A./Lecce. Scrive e cura progetti culturali. Con Ammirato Culture House è referente per le attività di promozione della lettura, attiva nel gruppo “Orti di guerra”, volontaria della “piccola biblioteca”. Cura il festival cinematografico “Alice e le altre” e un laboratorio di scrittura sui “diari”.  Nel 2012 ha pubblicato il suo primo romanzo “Tre noci moscate nella dote della sposa” (Lupo Editore).

“Irene e Frida”, Simona Cleopazzo
Musicaos Editore, Narrativa 10, Isbn 978-88-99315-498, formato 127mm x 203mm, pagine 136, €13

Fotografia di Simona Cleopazzo: Valeria Potì

Info:
Musicaos Editore
http://www.musicaos.org
tel. 0836-618-232
328-825-8358
info@musicaos.it

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...