Manganelli, D’Arrigo, Morselli, Landolfi e compagnia ‘bella’


C'è stato un tempo, fino a qualche anno fa, in cui avevo la convinzione che scrittori come Manganelli, D'Arrigo, Morselli, Landolfi, se fossero vissuti oggi, avessero avuto venti anni e avessero inviato i loro romanzi in lettura a qualche editore, avrebbero ricevuto risposte elusive, del tipo "la storia c'è ma sta scritta in un modo …