“Vicolo dell’acciaio” (Fandango) di Cosimo Argentina. Una recensione di Daniela Gerundo


L’impressione che si riceve dalla lettura dei suoi libri è che Cosimo Argentina si serva della scrittura come strumento per “elaborare un lutto”; come mezzo per sublimare il dolore e racchiuderlo nelle pagine; come tramite per trasformare in energia creativa la rabbia che sente implodere in sé; come sistema per commutare i vibranti sentimenti che …

"Vicolo dell'acciaio" di Cosimo Argentina


Vicolo dell'acciaio, Cosimo Argentina, 2010, €15, 260 p, Fandango Libri Daniela Gerundo recensisce "Vicolo dell'acciaio" su Musicaos.it