“Casa della Poesia” chiede aiuto.


Cari amici, vi lascio qui sotto una lettera dei fondatori delle “Casa della poesia”, un luogo unico e di grande valore per la poesia e per la cultura in generale. Sarebbe un vero peccato, per l’Italia, e per il mondo perderlo. - – - – - – - – - – - – - – …

Una vita come si deve. Florio Panaiotti


Florio Panaiotti Una vita come si deve Michela ripensava ai suoi genitori. Erano dei buoni genitori, e prima ancora erano una coppia cristiana come si deve. A Michela non importava se i suoi genitori fossero una buona coppia, o un'ottima coppia, o addirittura eccellente. Erano come si deve e basta. E ne era fiera. Da …

La bambina utile (microracconto). Bianca Madeccia


Bianca Madeccia La bambina utile (microracconto). La bambina utile un giorno aprì alle bambine inutili. Era da molto che premevano alla porta, così, le lasciò entrare. In pochi minuti, le bambine inutili presero possesso della casa. La loro prima azione fu bruciare pile di libri da cui divamparono storie ardenti. La fiamma, che mai prima …

Daniela Rindi. Figlio della luna


Daniela Rindi Figlio della luna Venivo da Milano, avevo poco più di vent'anni e facevo l'attrice. Costretta a stare per lunghi periodi nella capitale, a causa delle prove, decisi di trasferirmi definitivamente. Cercare casa non era facile, gli affitti non erano alla mia portata, perciò tergiversavo approfittando delle amicizie, girandomi tutti i quartieri di Roma. …

“La flor más roja” un racconto di Ettore Maggi


Ettore Maggi La flor más roja A Gianni-san non piacciono le lame. Dice che sono da infami, e che quando hai una lama in mano, o un'arma qualsiasi, non sei più tu a usarla, ma è lei che ti usa. Gianni-san dice che quando hai una lama in mano puoi fare poco, sei troppo preso …

"La ragazza sordomuta", di Dora Albanese


Dora Albanese La ragazza sordomuta Edith allunga la piccola mano verso il cappotto di uno di quei due signori; il suo corpo si sposta e tira - con un leggero sforzo, quasi impercettibile, tanto che non trattiene nulla tra le mani, nessun lembo di stoffa, nessun bordo di certezza. - Prendetemi con voi, non vi …

FISH!. Un racconto di Alessandro Milanese


Alessandro Milanese FISH! Era un martedì sera. O un mercoledì. Adesso non ricordo di preciso, mi ricordo solo del divano e di mio padre svenuto sopra. Telecomando incastrato sotto il cuscino, la luce della partita di coppa che gli sbatteva sugli occhiali. Io ero seduto, finivo un qualsiasi 4 salti in padella, terminandolo con una …

"Carni paesane" di Giovanni Matteo


Luciano Pagano Selvaggio a chi? su "Carni paesane" di Giovanni Matteo Nel novembre del 2004 al gennaio del 2006, sulle pagine elettroniche di Musicaos.it, venne pubblicato "Carni paesane" di Giovanni Matteo, una serie di storie disegnate ambientate in Salento negli anni '80. Perché riproporre il fumetto quest'oggi, a così breve distanza e in un formato …

l'anaconda


L'anaconda Bianca Madeccia La mamma lo tiene prigioniero da quarantacinque anni. Non si può allontanare da lei. Questi sono gli ordini. Allora lui, allora lui, dicevo, allora lui, per sopravvivere si è trasformato in anaconda. Non viaggia molto, anzi per niente. Sta perlopiù fermo, striscia attorno alla casa. Oppure guarda le foto delle bambine discinte …

Canzoni tristi


Lorenzo Piantini Canzoni tristi Avevano risparmiato per tutto l'anno e finalmente Paolo e Francesca potevano passare i loro quindici giorni in Sardegna. Siamo in agosto, i due fidanzati sono appena entrati in macchina e si lasciano il traghetto alle spalle. Sta guidando Paolo. I due ragazzi sono stanchi, il sole non è ancora alto nel …

Il sosia


Il giorno successivo mi fermai al solito posto. Con una differenza. Anziché proseguire nel mio cammino decisi di attendere l'arrivo del sosia. O meglio. L'arrivo della persona che secondo me aveva deciso di recitare la parte del mio sosia. Vedere con i miei occhi era l'unico modo che avevo di accorgermi se quello che diceva …