brunobozzetto.jpg

ai senza nome

Tu che da secoli inchiodi i secondi
Fai che dal giorno la notte ritorni
Originale differente.
Troppo spesso ho veduto giorni
Farsi tenebre buio vestite
Notti violate dai bagliori di proiettili
Imprecisi se è vero che la luce
È più rapida di tutte le cose
Il buio un manto.

pubblicata su “Il Bardo”, Anno XVIII
Numero 1, Febbraio 2008

(fermo immagine da Allegro Non Troppo, di Bruno Bozzetto, 1977)