Silvana Malvarosa


Silvana Malvarosa è nata nel 1938 a Lecce, dove vive con il marito. Ha iniziato a lavorare presso la Rinascente Upim all’età di quindici anni e ha ricevuto il primo riconoscimento per il suo impegno nel mondo del lavoro nel 1987 con il diploma e la medaglia d’oro attribuiti dalla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Lecce. Nel medesimo anno è stata insignita della “Stella al merito del Lavoro” dal Presidente della Repubblica Italiana Francesco Cossiga. Nel 1996 è stata nominata “Cavaliere della Repubblica” dal Presidente Oscar Luigi Scalfaro; nel 2002 ha ricevuto il titolo di “Ufficiale della Repubblica” dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi e nel 2007 il titolo di “Commendatore della Repubblica” dal Presidente Giorgio Napolitano. Ha svolto le funzioni di tesoriera del Consolato Provinciale Maestri del Lavoro, sede di Lecce, dal 1988 al 1993; presso la stessa sede ha ricoperto la carica di Console Provinciale, che ha mantenuto fino al 2012. Nello stesso anno, nella sede centrale dei Maestri del Lavoro di Roma, è stata eletta Presidente della Commissione Elettorale dei Maestri del Lavoro, rimanendo in carica fino al 2015. Sempre nel 2015 è stata nominata “Console Emerito” del Consolato di Lecce. Il 24 agosto del 2017 ha ottenuto il Premio all’Eccellenza “Città di Lecce”. Il suo percorso lavorativo è stato affiancato da un’intensa attività sul fronte della solidarietà e dell’impegno sociale. Ha realizzato, in collaborazione con numerosi istituti scolastici, progetti rivolti a studenti delle Scuole Medie Inferiori e altri progetti con gli studenti degli Istituti di Scuola Media Superiore sui temi della legalità, della sicurezza stradale e incidenti. Accanto a questi temi di carattere sociale ha dato il suo contributo a progetti riguardanti il rapporto Scuola/Mondo del Lavoro; Orienta-mento e formazione del lavoro; Criticità, pros-pettive e ricerca del lavoro. Ha operato nel sociale collaborando ad iniziative di solidarietà rivolte ai bambini diversamente abili assistiti da “Cuore Amico”, fornendo anche aiuto materiale e finanziario agli anziani non autosufficienti nella parrocchia di S. Antonio a Fulgenzio in Lecce. È volontaria in diversi progetti di solidarietà dedicati ai bambini disabili e, dal 2012, ha collaborato con l’Assessorato alle relazioni internazionali e rapporti con l’Uni-versità della Provincia di Lecce nelle iniziative solidali a favore degli emigrati italiani all’estero.