Lecce, 30 Novembre 2013, 1 Dicembre 2013 – “Torri che grattano il culo a nessuno.” di Gianluca Marinelli


30 novembre – 1 dicembre 2013
Ammirato Culture House, Lecce

h. 17.00-22.00

TORRI CHE GRATTANO IL CULO A NESSUNO

“Torri che grattano il culo a nessuno” è un’installazione di Gianluca Marinelli che coniuga la ricerca filologica con la pratica artistica, nel tentativo di esplorare alcuni luoghi che ricoprono un valore simbolico per l’area in cui si trova l’Ammirato Culture House (ACH) di Lecce.

L’Ammirato, Villa Della Monica, il complesso di Fulgenzio sono i primi insediamenti nel “quartiere”: nascono come ville extra-urbane, spazi consacrati al ristoro, alla bellezza e alla meditazione. Nel tempo tali strutture hanno conosciuto delle trasformazioni, subendo una riconversione pressoché totale rispetto alle loro originarie funzioni.

Oltre a questi luoghi di antica memoria, ve ne sono altri più recenti, che hanno rivestito un ruolo per la ricerca, per le esigenze strategico-militari, oltre che per l’immagine economica della città (Il Parlangeli, la caserma militare “Pico”, il “Grattacielo”).

Un viaggio tra passato e presente, tra memoria e oblio, per avviare una riflessione sui processi storici e sulle contraddizioni generate dalle trasformazioni.

L’installazione, che ha visto la collaborazione di altri artisti, ricercatori e residenti del quartiere, sarà allestita negli ambienti dell’ACH.

È un’iniziativa che rientra nell’ambito del progetto artistico “Quartiere Ammirato”, realizzato dall’Ammirato Culture House in collaborazione con la Fondazione Musagetes.

http://www.ammiratoculturehouse.org

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...